00:00:00

Tempo rimanente per avere iltuo ordine evaso entro oggi.

Rimani sempre aggiornato sulle offerte! Iscriviti alla newsletter

L-Carnitina

Di cosa si tratta

La carnitina è una molecola presente naturalmente nell’organismo umano e negli alimenti di origine animale. Il suo ruolo biologico è di primaria importanza in quanto trasporta gli acidi grassi all’interno dei mitocondri, che sono le “centrali energetiche” delle nostre cellule. Solo all’interno dei mitocondri gli acidi grassi possono essere degradati in varie tappe con formazione di energia. La carnitina ha quindi un ruolo fondamentale e non sostituibile nell’organismo, in particolare nel catabolismo lipidico (lipolisi). Infatti un suo deficit dovuto a difetti genetici porta ad una vera e propria malattia, la deficienza da carnitina sistemica, in cui il metabolismo dei grassi è alterato.
Studi su uomo hanno evidenziato come un’integrazione di carnitina permette, durante un esercizio molto intenso o di lunga durata, di facilitare la conversione dei grassi in energia (Natali et al, Metabolism, 1993). 
Uno studio ha dimostrato come l’assunzione di 3 g di L-carnitina 40’ prima di un esercizio aerobico e di un breve esercizio anaerobico, favorisce l’utilizzo delle riserve lipidiche a scopo energetico rispetto ai carboidrati (Natali et al, Metabolism, 1993).
La maggiore ossidazione dei grassi permette di disporre maggior disponibilità di energia spendibile per l’esercizio fisico, come dimostrato da diversi studi, un aumento della VO2max (cioè il volume massimo di ossigeno che si può consumare nell'unità di tempo per contrarre la muscolatura) che si traduce in un innalzamento della soglia aerobica e quindi in un miglioramento della performance ad alta intensità (Hetlelid et al, BMJ Open Sport Exerc Med, 2015).



I consigli di +Watt

Modo d'uso: si consiglia l'assunzione di 1 grammo di L-carnitina, preferibilmente a stomaco vuoto.